Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
Dottorato di ricerca in Filologia, Letteratura italiana, Linguistica

Antonio D'Ambrosio

Progetto di ricerca: «Noi si lavora per vocazione». Il carteggio di Enrico Falqui e Giuseppe De Robertis (1933-1963) tra filologia, editoria, letteratura.


Tutor: Prof. Marino Biondi / Simone Magherini

_____________________________________________________________________________________________________

Formazione

  • Novembre 2016 – ottobre 2017: Dottorato di Ricerca in Italianistica – XXXII ciclo, Sapienza Università di Roma (vincitore di un posto senza borsa). Rinuncia al corso in data 31/10/2017.
  • Marzo 2016 – aprile 2016: Diploma di Grafico Editoriale (Adobe InDesign, Adobe Photoshop), conseguito presso il Centro di Formazione Informatica di Roma il 12/04/2016.
  • Gennaio 2013 – marzo 2015: Laurea Magistrale in Editoria e scrittura (classe LM-19), conseguita presso la Sapienza Università di Roma il 27/03/2015.
  • Novembre 2013 – gennaio 2014: Corso di Editoria presso la Giulio Perrone Editore.
  • Ottobre 2009 – dicembre 2012: Laurea in Lettere (classe L-10), conseguita presso la Sapienza Università Roma il 12/12/2012.




Esperienze lavorative:

  • Da ottobre 2016: redattore editoriale free lance.
  • Dicembre 2015 – giugno 2016: tirocinio nella redazione di Newton Compton Editori.
  • Novembre 2015 – giugno 2016: attività di ricerca presso l’Archivio del Novecento della Sapienza Università di Roma.
  • Giugno 2015 – luglio 2015: docente di italiano come L2 presso il Centro Giacomo Leopardi di Valencia (vincitore di una borsa Erasmus Traineeship).
  • Aprile 2014 – maggio 2015: tirocinio nella redazione e nell’ufficio stampa di Fandango Libri.



Partecipazione a covegni e seminari:

  • Seminario di Filologia “Giuliano Tanturli” – Firenze, 11/03/2019 – Titolo intervento: Come lavorava Ungaretti. Preliminari all’edizione critica del Recitativo di Palinuro.
    Convegno MOD 2018. Scritture del dispatrio – Potenza, 14-16/06/2018 – Panel: La lingua italiana, le lingue straniere e i dialetti nelle opere della prima modernità. Titolo dell’intervento: «je cherche un pays innocent». Su Derniers jours di Giuseppe Ungaretti.
  • In limine. Postille e marginalia nella tradizione letteraria italiana – Sapienza Università di Roma, 05-06/06/2018 – Titolo dell’intervento: Come lavorava Contini. Gli appunti a margine di un esercizio di «ginnastica».
  • «Noi si sta per il Novecento». Prima giornata di studio e confronto tra Italia e Giappone. Ricerche negli archivi letterari italiani – Sapienza Università di Roma, 21/02/2018. Titolo dell’intervento: Come lavorava Falqui. Appunti sull’edizione dei Canti orfici nel carteggio con Giuseppe De Robertis.
  • Seminario internazionale dottorale e postdottorale Scuola Normale di Pisa. “Oltre le righe. Usi e infrazioni dello spazio testuale” – Pisa, 19-21/10/2017. Titolo dell’intervento: «Poesie che ho mandato al diavolo». Sulle Poesie disperse di Giuseppe Ungaretti.
  • Convegno ADI 2017. Le forme del comico – Firenze, 06-09/09/2017 – Panel: Come ridevano: avanspettacolo, rivista e varietà nel primo Novecento. Titolo dell’intervento: «La caffeina del mondo». Testimonianze sul teatro futurista nel Fondo Falqui.
  • Convegno MOD 2017. La modernità letteraria e le declinazioni del visivo – Bologna, 22-24/06/2017 – Panel: Fotografia, scrittura, foto-testo. Titolo dell’intervento: «Un libro eccellente». Bibliografia e iconografia del Futurismo di Enrico Falqui.

 

Pubblicazioni:

  • Rec. a Giuseppe Ungaretti, Lettere a Bruna, a cura di S. Ramat, Milano, Mondadori, 2017, in «Oblio», a. VIII, n. 29, 2018, pp. 228-230.
  • Sulla Bibliografia e iconografia del Futurismo di Enrico Falqui, in «Avanguardia», n. 68, a. 23, 2018, pp. 85-120.
  • «Noi si lavora per vocazione». Progetti filologici ed editoriali nel carteggio tra Enrico Falqui e Giuseppe De Robertis, in «Quaderni del ’900», XVIII, 2018, pp. 55-64.
  • Rec. a Paola Italia, Come lavorava Gadda, Roma, Carocci, 2017, in «Sinestesieonline», a. VI, n. 20, 2017.
  • Rec. a Maria Carla Papini, «La Terra Promessa» e altri saggi su Ungaretti, Pisa, Edizioni ETS, 2018, in «Oblio», a. VIII, n. 32, 2018, pp. 311-313, 
  • Rec. a Alberto Cadioli, Letterati editori. Attività editoriale e modelli letterari nel Novecento, in «Oblio», a. VII, n. 25, 2017, pp. 89-91.
  • Rec. a Carlo Ossola, Ungaretti, poeta, Venezia, Marsilio, 2016, in «Sinestesieonline», a. VI, n. 19., 2017.
  • Rec. a Paola Italia, Il metodo di Leopardi. Varianti e stile nella formazione delle Canzoni, Carocci, Roma, 2016, in «Sinestesieonline», a. V, n. 15, 2016.
  • Un uomo del suo tempo. Lettere di Salvatore Quasimodo a Enrico Falqui, in «Avanguardia», n. 62, a. 21, 2016, pp. 67-82.
  • Rec. a Giorgio Manganelli, Estrosità rigorose di un consulente letterario, a cura di Salvatore Silvano Nigro, Milano, Adelphi, 2016, in «Sinestesieonline», a. V, n. 18, 2016.
  • «I libri degli altri». L’intervento dell’editor nella produzione libraria: due casi di studio, in «Diacritica», a. I, n. 6 (2015), pp. 86-115;
  • Rec. a Giuseppe Ungaretti, Da una lastra di deserto. Lettere dal fronte a Gherardo Marone, nuova edizione a cura di Francesca Bernardini Napoletano, Mondadori, Milano 2015, in «Sinestesieonline», a. IV, n. 14, 2015.

________________________________________________________________________________________________________________

 

indirizzo mail: antonio.dambrosioatunifi.it

 

 
ultimo aggiornamento: 26-Mar-2019
Unifi Dipartimento di Lettere e Filosofia Home page

Inizio pagina